i laboratori di Betty Colombo

Racconti sull’Isolino Virginia

Il luogo è meraviglioso in ogni stagione e suggerisce presenze immaginarie che potrebbero trovarsi in molti angoli dell’isola. Le parole narrate teatralmente aiutano a scovare e a dare forma alle immagini. Alcuni libri illustrati completano, a volte, le storie narrate. L’acqua che circonda la terra è luogo misterioso in cui vivono creature che non si vedono e che, quindi, alimentano la fantasia.

Per la scuola materna e il primo ciclo della scuola primaria

UN TUFFO INSIEME:

arrivo sull’isola e camminata fino all’imbarcadero vecchio.

LO SGUARDO: colori e forme del lago
Esercizio\gioco di osservazione collettiva: l’acqua, le montagne, le nuvole, il cielo.

I PASSI: ci si addentra nell’isola. Il grande albero sradicato  nasconde segreti da trovare e da leggere. I personaggi fantastici che abitavano l’isola si fanno sentire: arrivano i pescatori.

LE STORIE: narrazione di pesci che hanno compiuto importanti imprese. Animazione teatrale con figure.

IL LABORATORIO  dà corpo alle parole ascoltate e prevede la costruzione di pesci immaginari fatti di carta quindi di facile e immediata realizzazione.

I pesci poi vanno a scuola di nuoto e imparano a muoversi usando le loro caratteristiche specifiche.

Il momento finale è una “nuotata musicale” sull’isola.

Oppure:

Si mettono sulla carta le immagini raccolte durante la visita e si crea una storia che sarà rappresentata in un teatrino kamishibai.

Per gli alunni del secondo ciclo della scuola primaria e della scuola secondaria inferiore

CALCARE LE ORME

Arrivo sull’isola e camminata a piedi intorno all’isola. Fotografare con gli occhi angoli, scorci, suggestioni durante il cammino.

Arrivo al vecchio imbarcadero: raccolta delle immagini che ognuno deve sintetizzare con una parola.

Restituzione sotto forma di narrazione improvvisata dall’animatrice del loro percorso: non si guarda solo con gli occhi ma anche con il naso, con le orecchie, con il corpo, col cuore…..

CIO’ CHE SI VEDE

Racconto della storia dell’uomo sull’isola: la nascita del lago, la villa Ponti, il ristorante, la pesca e i pescatori, il rapporto stretto fra uomo e natura, le leggende del lago.

IL LABORATORIO   ossia   CIO’ CHE SI IMMAGINA

Laboratorio creativo e artistico  sui pesci che popolavano il lago, su quelli che li hanno soppiantati e su quelli che  immaginiamo lo potranno popolare in futuro. Costruiamo e inventiamo nuovi pesci possibili che saranno delle piccole sculture aeree da far fluttuare nell’aria….o nel lago della mente.

Info e prenotazioni

Per prenotare le visite e i laboratori è importante compilare il modulo alla seguente pagina:
CLICCA QUI
Entro 24 ore vi contatteremo.

CLICCA QUI  e scarica le offerte per i laboratori didattici

In primo piano